Missione possibile, campagna Giovanisì

50 opportunità cofinanziate da Por Fse, Por Creo Fesr, Psr Feasr

Redazione ANSA FIRENZE

Alla scoperta delle oltre 50 opportunità per aiutare i giovani, fino ai 40 anni, a diventare autonomi investendo sugli studi e la formazione o trasformando un'idea in un'impresa. E' 'Missione Possibile: provaci anche tu', la nuova campagna di comunicazione di Giovanisì, progetto della Regione Toscana, lanciata il 24 gennaio nei cinema e nei canali social per approdare poi sulla tramvia di Firenze, i quotidiani regionali, le radio toscane.

Dal 2011 sono stati in più di 278.000 a beneficiare di una delle opportunità di Giovanisì, che sono cofinanziate dai fondi strutturali europei 2014/2020: Por Fse, Por Creo Fesr e Psr Feasr. Un sistema strutturato in 7 macroaree: tirocini, casa, servizio civile, fare impresa, studio e formazione, lavoro e Giovanisì+ (partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport), e uno stanziamento di oltre 720 milioni di euro.

 'Missione possibile: provaci anche tu' racconta di chi come Giulia ha scelto di formarsi per crescere, di David che ha imparato un mestiere che gli piace, di Chiara che ha trasformato la sua idea in impresa, di Valentina che continua ad investire nei suoi studi, di Riccardo che ha coltivato il proprio futuro o di Diego, che ha fatto una scelta civile.  Insomma di giovani che hanno cercato di fare un passo verso la 'Missione Possibile' dell'autonomia, invitando a cogliere le opportunità offerte dal progetto della Regione Toscana.

Per informazioni: numero verde 800 098 719 (lunedì-venerdì, ore 9.30-16), www.giovanisi.it, info@giovanisi.it.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in

      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: