Occupazione giovani, oltre 55.000 avviamenti

Con Programma Garanzia giovani finanziatoPor Fse 2014-2020. Convegno a Firenze

Redazione ANSA FIRENZE

Oltre 55mila giovani toscani si sono inseriti nel mercato del lavoro negli ultimi quattro anni grazie al progetto Garanzia Giovani: il dato e' stato reso noto a Firenze in occasione dell'incontro 'Futuro in garanzia' organizzato dalla Regione in Palazzo Strozzi Sacrati il 9 marzo, con la partecipazione anche di rappresentanti della Commissione europea e dell'Agenzia nazionale per le politiche attive per il lavoro Anpal per fare il punto sul Programma Garanzia giovani, avviato nel 2014 e la cui operatività è legata al Por Fse 2014-2020. Obiettivo di Garanzia giovani è raggiungere i tanti giovani in difficoltà occupazionale offrendo occasioni di studio e lavoro, passando attraverso i canali dei servizi per il lavoro pubblici e privati.

Nel quadriennio 2014-17 alla Toscana, è stato spiegato nel corso del convegno, sono stati assegnati 65 milioni di euro, quota che al 31 dicembre 2017 risulta quasi integralmente impegnata: si sono registrati al programma 110mila giovani, e di questi circa 70mila sono stati presi in carico dai Centri per l'impiego. Fra loro, oltre 55mila secondo la Regione sono riusciti ad accedere al mondo del lavoro: con un tirocinio
(42,3%), o anche con contratti di apprendistato (32,6%), con contratti a tempo determinato (13,4%) o indeterminato (11,7%). Nel 2018 terminera' la prima fase del programma in parallelo
all'avvio del secondo periodo di programmazione (2018-20): alla Toscana arriveranno 29,5 mln, e i nuovi bandi partiranno ad aprile. In Toscana il tasso dei giovani Neet e' diminuito nel
biennio 2014-16 dal 20,1% al 18%, e sempre di circa due punti e' sceso il tasso di giovani che abbandonano prematuramente i percorsi di istruzione e formazione professionale (dal 13,8% al
11,5%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in

      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: