Pd: Renzi, congresso con regole del 2013

Non sarò custode caminetti. Chi perde dia una mano a chi vince

(ANSA) - ROMA, 13 FEB - "Non possiamo più prendere in giro la nostra gente, potete prendere in giro me, ma non la nostra gente. Nel pieno rispetto dello statuto, con le stesse regole dell'ultima volta" si faccia il congresso. "Così che non si discuta da domani sulle regole. Ma torni la politica". Lo dice Matteo Renzi nel suo intervento in direzione Pd.
    "Io non sarò mai il custode dei caminetti, preferisco il mare aperto della sfida che la palude. Facciamo il congresso e chi perde il giorno dopo dia una mano, non scappi con il pallone, non lasci da solo chi vince le primarie, non faccia quanto avvenuto a Roma".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA