• Facciate ventilate come alternativa al cappotto: alla Duesse Coperture il futuro dell’innovazione progettuale
Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.

Facciate ventilate come alternativa al cappotto: alla Duesse Coperture il futuro dell’innovazione progettuale

Pagine SÌ! S.p.A.

Inaugurato il primo showroom in provincia di Bergamo riservato ai professionisti del settore: all’azienda di Ponte Nossa in mostra le forme materiche più all’avanguardia nel campo dei sistemi di rivestimento a secco, una soluzione intelligente che migliora il risparmio energetico e il decoro architettonico degli edifici che apre nuove scenari nel settore delle costruzioni e del recupero edilizio


Materia, forma, tecnologia e libertà progettuale: sono questi i pilastri concettuali del nuovo showroom dedicato alle facciate ventilate della Duesse Coperture, azienda bergamasca specializzata nella realizzazione, installazione e rifacimento di coperture metalliche e operazioni di smaltimento e bonifica amianto che allarga i suoi orizzonti di mercato nel campo della progettazione e realizzazione di rivestimenti ventilati, un sistema finalizzato a migliorare l’efficienza energetica e la qualità estetica-architettonica degli edifici.

Il nuovo ramo di attività si è concretizzato con la realizzazione di un laboratorio espositivo di 500 mq all’interno della sede in via Spiazzi 52 a Ponte Nossa, uno spazio nato con l’intento di far incontrare il progettista, la committenza, il prodotto di rivestimento e la parte tecnica, commerciale ed esecutiva in un solo tavolo, e con l’obiettivo di diventare anche un «think thank» del settore dove promuovere eventi formativi per i progettisti e giornate dedicate alla materia, al fissaggio e alle normative dedicate a questa nuova tecnologia alternativa al cappotto.«Le pareti ventilate sono una soluzione costruttiva che strizza l’occhio al risparmio energetico, un sistema innovativo “intelligente” che apre nuovi orizzonti per le costruzioni ex novo e per i casi di recupero edilizio o di restauro architettonico - spiega Emanuele Artina, Ceo della divisione Rivestimenti Ventilati di Duesse Coperture -. La particolarità energetica delle facciate ventilate sta proprio nello “spazio vuoto” lasciato tra l’involucro, lo strato di isolamento termico e il rivestimento finale capace di eliminare i ponti termici e favorire la traspirabilità dell’edificio».

Cinque le forme materiche presenti all’interno dello spazio espositivo, primo e unico in provincia di Bergamo, e tra i pochi in Italia ad avere una così ampia esposizione nella scelta materica con relativa sottostruttura e pacchetto di isolamento più adeguati: si va dal lapideo naturale e sinterizzato alla ceramica, dal metallo alluminio al rame, fino a materiali all’avanguardia come Hpl, o «laminato ad alta pressione», e fibrocemento ecologico. Il progettista può scegliere il materiale che meglio si presta all’opera a cui sta lavorando e, con la maglia di progetto, Duesse Rivestimenti Ventilati potrà intervenire in qualitàdi project manager del progetto, dalla predisposizione su misura dei pannelli di facciata all’installazione in cantiere. «Questo spazio è un luogo di innovazione dove prendere consapevolezza dell’importanza che l’involucro esterno dell’edificio può assumere in ambito energetico e architettonico - conclude Artina -. Lo showroom è strutturato proprio per emozionare progettisti e committenti e per trasmettere le potenzialità di un investimento strutturale che coniuga vantaggi tecnologici, estetici e di comfort energetico, senza dimenticare le ricadute positive sul valore immobiliare dell’edificio».

 

Archiviato in