• Gioielleria Menichini, dal oltre 150 anni preziosi a Roma. Piazza di spagna, numero 1
Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.

Gioielleria Menichini, dal oltre 150 anni preziosi a Roma. Piazza di spagna, numero 1

Pagine SÌ! S.p.A.

Piazza di Spagna numero 1. La gioielleria Menichini si trova nel cuore della Roma disegnata dallo shopping di lusso e dalle grandi firme che hanno nel tempo caratterizzato il nostro paese. Storico punto di riferimento della gioielleria italiana nella capitale, la Gioielleria Menichini vanta un lungo corso di artigianato artistico e pregiata professionalità nell’ambito dei preziosi. Un’eccellenza da descrivere e ascoltare per comprendere quanto ancora oggi, nel 2016, nell’impero del prefabbricato e del prestampato sia di fondamentale importanza rivalutare chi l’eccellenza l’ha costruita con le proprie mani e con il proprio impegno, marchiando i prodotti con il tratto dell’estetica all’italiana. Sempre più rara, ma anche sempre più apprezzata.
A parlarci della nascita della storica gioielleria di Piazza di Spagna è Riccardo Menichini uno degli attori dell’attuale gestione, ereditata dal padre e prima ancora dal nonno.


Come nasce la storia di eccellenza dell’antica gioielleria Menichini?
“Una storia di famiglia, la nostra. Siamo gioiellieri a Roma dal 1865, inizialmente il nostro era esclusivamente un laboratorio orafo, dove il piglio dell’arte artigiana si fondeva con la lavorazione di materiali preziosi. A quel tempo la gioielleria si trovava all’angolo tra Piazza di Spagna e Via dei Condotti. Un laboratorio artigianale, molto diverso dal tipo di attività a cui siamo dediti ai nostri giorni. Basti pensare a come è cambiato Il cliente tipo della nostra gioielleria: oggi entra in gioielleria una clientela molto variegata, dal turista all’affezionato italiano o romano; hanno esigenze diverse rispetto a quelle di una volta e così ci siamo adeguati”.


Un comparto, quello dei preziosi, che è andato di pari passo con il cambiamento della nostra società…
“È cambiato il mondo della gioielleria generalmente parlando. Oggi come oggi abbiamo acquisito determinate marche, anche internazionali, che ci permettono di soddisfare i nostri clienti con un’offerta che varia dall’artigianato orafo artistico fino al prodotto del brand internazionale. Le marche che trattiamo sono principalmente di orologi. Tra le più ricercate: Piaget, Baume&Mercier, Breitling, Chaumet, Chopard, Corum, Mont Blanc, Gucci, Ulysse Nardin, Zenith”.


Il segreto del successo? La competenza e la grande passione che si tramanda di generazione in generazione.
“L’azienda è stata fondata dal mio trisnonno ed è sempre stata gestita come una impresa familiare. Oggi lavoriamo in azienda io, mio fratello, mia madre e mio padre. Come una tradizione a tutti gli effetti abbiamo cercato, e devo dire con successo, di portare seguito al lavoro di eccellenza improntato da chi ci ha preceduto ed ha investito energie e risorse nel lavoro di artigianato orafo, una vera e propria arte”.


Ma come è cambiato il cliente ‘tipo’?

“La nostra è una clientela affezionata, storica possiamo dire. Si rivolgono a noi i figli ed i nipoti di chi era cliente di mio nonno. Abbiamo famiglie che ci considerano un punto di riferimento da sempre. Parte della nostra clientela è vip, si rivolgono alla nostra gioielleria persone note. In gran parte comunque negli ultimi anni una discreta fetta del mercato è costituita di turisti. Il cliente straniero è molto ‘brandizzato’, cerca la marca, cerca il brand del momento ed un oggetto specifico. Sono moltissimi i turisti cinesi che arrivano in gioielleria proprio con un codice preciso che identifica il prodotto che hanno intenzione di acquistare. I nostri clienti romani e italiani più in generale invece si rivolgono a noi per avere una consulenza, magari per un regalo più o meno importante”

Archiviato in