Banche: dalla mostra a Fresu, tanti eventi per 150 anni Bper

Da domani a Modena tre giorni ricchi, lunedì il Nobel Deaton

Redazione ANSA

MODENA - La presentazione del libro '150 anni di valori. Storia illustrata di Bper Banca", l'inaugurazione della mostra che ripropone ai visitatori lo spazio della primissima sede della banca e, infine, il concerto gratuito che in piazza Roma , alle 21 e 45, vedrà protagonisti Paolo Fresu e Paola Turci. Si apre domani, sabato 10 giugno, con questo trittico di eventi, la tre giorni che Bper Banca ha messo in piedi a Modena per festeggiare, insieme alla città emiliana, i suoi 150 anni di storia. L'appuntamento che apre una festa spalmata su 72 ore è alle 17 e 30 al Teatro della Fondazione San Carlo (nell'omonima via San Carlo in pieno centro storico) dove sarà presentato in anteprima il libro '150 anni di valori. Storia illustrata di Bper Banca'. Si tratta di un libro particolare, quello firmato da Paolo Battaglia, e realizzato all'esito di ricerche sia all'interno degli archivi interni dell'istituto sia in quello della Fondazione Fotografia di Modena: attraverso la visual history di stampo anglosassone, difatti, viene affrontato un viaggio fotografico che testimonia la presenza e l'evoluzione della banca affianco alla città, alla regione e al Paese. Dalla fine dell'800 alla seconda guerra mondiale, fino ai giorni nostri. Dalla storia da sfogliare si passa a quella da vivere in prima persona, perché a seguire, nella chiesa di San Carlo gli spettatori potranno vedere con i loro occhi la mostra nata dal libro, curata sempre da Battaglia insieme a Fausto Ferri. Parliamo una esposizione fotografica e documentale che è realizzata dentro la ricostruzione fedele dell'ambiente principale in cui avveniva l'incontro quotidiano della banca con i suoi clienti a cavallo tra '800 e '900. Pilastri, balconata, le postazioni di lavoro con le antiche casse e un grande tavolo da scrittura. Ecco come tutto è nato. Poco distante, in piazza Roma, di fronte alla suggestiva struttura dell'accademia militare, i 150 di Bper portano sempre a Modena, in un concerto/spettacolo gratuito Paola Turci e Paolo Fresu, quest'ultimo come noto tra i più apprezzati jazzisti del panorama europeo. Fresu accompagnerà Paola Turci nel suo repertorio, che spazia da Cohen a De André, da Méndez ad Amy Winehouse. Tutte e tre le giornate si chiudono, peraltro, con 'Immagini ed emozioni dei 150 anni di Bper Banca', ovvero un video mapping sulla facciata del palazzo Ducale. Grazie a questa nuova frontiera dell'arte e della tecnologia vengono proiettate immagini storiche in computer grafica sulla superficie dello storico edificio, ottenendo spettacolari effetti di proiezione 3D. Lo spettacolo nello spettacolo è per tutti sabato, domenica e lunedì dalle 23 e 30 alle 24 sempre in piazza Roma.
Se domenica sarà un'altra giornata all'insegna di grandi eventi e altrettanto grandi nomi (da Alessandro D'Avenia a Michele Placido), attesa c'è in particolare per lunedì, quando a Modena Bper Banca porterà Angus Deaton, il premio Nobel per l'economia 2015, che alle 21 al Forum Monzani di via Aristotele 33 terrà una lectio magistralis prima di dialogare sul palco con Beppe Severgnini. Economista scozzese formatosi a Cambridge, docente di Affari internazionali a Princeton e premio Nobel per l'economia due anni fa, Deaton è il teorico dello sviluppo e delle diseguaglianze. In questo caso l'appuntamento è da segnare per le ore 21.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in