Rave party Marche-Umbria, 250 denunciati

Vengono da tutta Italia e vari Paesi europei

Redazione ANSA MACERATA

(ANSA) - MACERATA - La Questura di Macerata ha denunciato circa 250 persone che avevano preso parte al rave party non autorizzato nella notte tra il 13 e il 14 agosto a Piane di Vermenone nel Comune di Sefro (Macerata). Tramite social e passaparola la festa aveva richiamato circa 4.000 giovani. I ragazzi identificati, provenienti da 43 provincie italiane e da diversi Paesi europei, sono accusati di invasione di terreni e per tutti verrà proposto il rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di fare rientro nella zona per tre anni. Indagini in corso per individuare gli organizzatori del rave, che dovranno rispondere, oltre che di invasione di terreni, anche di aver organizzato una manifestazione senza alcuna autorizzazione. La polizia ha presidiato la zona per 4 giorni, tutelando gli abitanti di Sefro, Fiuminata e Pioraco.
    Durante il rave un giovane è stato dichiarato disperso e poi ritrovato, altri denunciati per droga, un camper è finito su una tenda, con due feriti.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: