Sicurezza: Esercito in centro a Trieste

Questura, per prevenire reati predatori e contro la persona

Redazione ANSA TRIESTE

(ANSA) - TRIESTE, 6 LUG - Si rafforzano i presidi di sicurezza a Trieste. Da lunedì 8 luglio, come disposto in sede di Comitato provinciale Ordine e sicurezza pubblica e approvato dal Dipartimento della Pubblica sicurezza, alcune pattuglie dell'Esercito saranno impiegate nel centro cittadino per la prevenzione di reati predatori e contro la persona. Un contingente di 15 militari sarà impegnato in controlli a persone e auto lungo le Rive della città, "per garantire - spiega la Questura - la sicurezza del Porto, a supporto dell'attività della Polizia di Frontiera Marittima", e nell'area dell'ex Silos, in largo Santos e in piazza Libertà. I militari, coordinati dalla sala operativa della Questura, implementeranno il dispositivo di controllo del territorio garantito da Polizia e Carabinieri, "in aree del centro dove di recente si sono verificati episodi che hanno destato particolare preoccupazione nell'opinione pubblica". Le pattuglie rivestiranno la qualifica di agenti di pubblica sicurezza nell'ambito dell'operazione Strade sicure.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA