Papa: ferite a ambiente sono a umanità

'Giustizia sociale ed ecologia sono interconnesse'

Redazione ANSA CITTA' DEL VATICANO

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 6 LUG - "Le ferite inferte all'ambiente, sono inesorabilmente ferite inferte all'umanità più indifesa". Lo sottolinea il Papa in un messaggio alle Comunità laudato si' riunite ad Amatrice (Rieti). Partendo dal tema scelto dal convegno, l'Amazzonia, il pontefice rileva: "La situazione dell'Amazzonia è triste paradigma di quanto sta avvenendo in più parti del pianeta: una mentalità cieca e distruttrice che predilige il profitto alla giustizia; mette in evidenza l'atteggiamento predatorio con il quale l'uomo si rapporta con la natura. Per favore - chiede il Papa -, non dimenticate che giustizia sociale ed ecologia sono profondamente interconnesse! Ciò che sta accadendo in Amazzonia avrà ripercussioni a livello planetario, ma già ha prostrato migliaia di uomini e di donne derubate del loro territorio". "L'uomo non può restare spettatore indifferente dinanzi a questo scempio, né tanto meno la Chiesa può restare muta", ha concluso il Papa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA