Voto scambio: a Bari "Liberi di votare"

Morra, "urgente un Osservatorio a Bari per contrasto alle mafie"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 GIU - "Il voto di scambio politico-mafioso inficia la bellezza della politica, indebolisce la partecipazione democratica e mette a repentaglio i valori di libertà e democrazia su cui si fonda la nostra Costituzione.
    Questa sera a Bari, il Movimento 5 Stelle scende in piazza nella manifestazione 'Liberi di votare', per protestare contro la pratica del voto di scambio e per ribadire la necessità di una politica senza compromessi". Così Nicola Morra presidente della commissione Antimafia e Paolo Lattanzio, commissario di Antimafia. "In queste ultime ore - proseguono - stanno emergendo nuovi e gravi particolari sul presunto sistema di corruzione elettorale messo in atto a Bari, in occasione delle ultime elezioni amministrative. Le indagini, guidate dal Procuratore Giuseppe Volpe, chiariranno molti aspetti della vicenda e individueranno i responsabili, ma l'allarme resta alto. Non dobbiamo lasciare che la politica diventi teatro di compravendite illecite. Per questo, come Movimento 5 Stelle, insistiamo sulla necessità che le Istituzioni tutte prendano una posizione seria e netta di contrasto a questo fenomeno. È assolutamente urgente e necessario istituire un Osservatorio permanente nella città di Bari che lavori nel contrasto quotidiano alle mafie e alle relazioni tra mafia e politica". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA