Antimafia:Vitali, bollino blu per banane

Capogruppo di FI in Commissione critica Morra, "è partito male"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 30 NOV - "Pensavo che il bollino blu si mettesse alle banane, non hai professionisti come gli avvocati o i commercialisti che tra l'altro sono già sottoposti al controllo dei rispettivi Ordini professionali". Il giorno dopo l'elezione a capogruppo di Forza Italia in Commissione parlamentare Antimafia, il senatore Luigi Vitali, parlando con l'ANSA, non lesina critiche al presidente dell'Antimafia Nicola Morra (M5S) che aveva parlato dell'opportunità di un 'bollino blu' per gli iscritti agli ordini professionali, "una sorta di controllo di filiera etica che possa rappresentare una certificazione di moralità". Ma Vitali non si è limitato a questa critica e ha accusato Morra di "non iniziare bene" e di "essere partito con il piede sbagliato", sia a proposito della vicenda, dei giorni scorsi, della foto sui social della vicepresidente della Commissione Jole Santelli (FI) che faceva gli auguri di compleanno a Giuseppe Scopelliti - ex presidente della Regione Calabria ora in carcere con l'accusa di falso in atto pubblico - gesto che l'entourage di Morra aveva definito "inopportuno", sia soprattutto a proposito delle dichiarazioni rilasciate in una intervista all'ANSA da Morra a proposito della presenza di lady Mastella in Antimafia sempre in quota Forza Italia. Vitali ha anche rivelato di aver fatto incontrare Morra e la Mastella nei giorni scorsi in Senato ma che la riappacificazione non ci sarebbe stata se, come sembra, la Mastella avrebbe presentato una querela contro Morra. "La parola 'scusa' Morra non ha voluto pronunciarla - ha riferito Vitali - Sandra Mastella chiedeva solo questo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: