Ciavardini, iniziative per Cavallini

Su Facebook invita ad organizzarne 'in autonomia'

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 29 NOV - Anche Luigi Ciavardini, uno dei tre ex terroristi dei Nar condannati in via definitiva per la Strage di Bologna, promuove la campagna di raccolta fondi attivata per pagare le spese legali di Gilberto Cavallini, attualmente a processo per l'attentato del 2 agosto 1980 e accusato di concorso con lo stesso Ciavardini, Mambro e Fioravanti. Ieri, come riferisce il dorso bolognese di Repubblica, nel giorno in cui si chiudeva la requisitoria della Procura con la richiesta dell'ergastolo per Cavallini, Ciavardini, che all'epoca della Strage era minorenne, ha postato su Facebook un messaggio in cui fa riferimento a una serata che si è tenuta a Padova il giorno prima, invitando a organizzare "iniziative in autonomia" a sostegno di Cavallini. In tanti commentano, sostenendo l'innocenza dei Nar. Quando è stato chiamato a testimoniare nel processo in corso, Ciavardini si era definito l'86/a vittima della strage. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA