Appalti: Cantone, strada è da definire

"Esecutivo preoccupato ma nodi non sono sciolti"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - "La Legge Obiettivo io credo sia stata una delle peggiori mai fatte: ha creato tanti problemi sul piano dei controlli, era una sorta di libro dei sogni su cui si inserivano le opere pubbliche, ma ne sono state fatte l'8%, dunque non e' stata utile. Non so se la chiave di lettura della riforma possibile sia in questo senso, però...la direttrice non è chiara". Così il presidente dell'Anac Raffaele Cantone a Omnibus su La Sette rispondendo ad una domanda sul piano del Governo sugli appalti. "Non so se l'idea è andare verso un meccanismo di privatizzazione. C'e' una preoccupazione del governo - ho parlato a lungo con il premier Conte - sul fatto che il sistema degli appalti sia bloccato e c'e' l'idea del ministro Tria di mettere in moto gli appalti. Sul modo io non credo che i nodi siano sciolti e spero la strada non sia quella indicata dalla stampa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: