Cattolica, 50 anni scienze religiose

Convegno internazionale aprirà anniversario

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 8 OTT - Il Dipartimento di Scienze religiose dell'Università Cattolica compie 50 anni. "Dal 1969 quando fu fondato l'orizzonte religioso con cui la Chiesa, gli italiani e il mondo devono confrontarsi è profondamente cambiato", sottolinea la Cattolica spiegando che "all'epoca la grande sfida per la Chiesa era quella dell'ateismo, oggi è quella della secolarizzazione". Domani 9 ottobre il convegno internazionale "Religious traditions in the face of the crisis of the liberal system" aprirà le celebrazioni dell'anniversario del Dipartimento di Scienze religiose dell'Ateneo. Il convegno esaminerà in particolare come "all'interno dell'Islam sussistano sia proposte di apertura e di riforma sia tendenze al ripiegamento su di sé in chiave esclusivista se non fondamentalista. La recente dichiarazione sulla Fratellanza di Abu Dhabi, firmata da Papa Francesco e dal rettore dell'università islamica di al-Azhar del Cairo, pone radicalmente il tema dell'uguaglianza fra cittadini, indispensabile sia per prevenire deviazioni o estremismi religiosi, sia per correggere l'involuzione liberista che rafforza privilegi e ignora emergenze sociali ed ecologiche di prima grandezza".
    Per i 50 anni del Dipartimento seguiranno a dicembre dal 2 al 14 una mostra documentaria che in occasione del 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino illustrerà il ruolo e il pensiero del cardinal Carlo Maria Martini, allora presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa, sul futuro dell'Europa; e il 12 un convegno dedicato alla Teologia e agli studi religiosi nel contesto euromediterraneo.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA