Foto

11 marzo, 08:52 Primopiano

Fukushima, il Giappone ricorda le oltre 18 mila vittime

Ricordate le 18.500 vittime della triplice catastrofe dell'11 marzo 2011

Il Giappone si è fermato a ricordo della triplice catastrofe abbattutasi l'11 marzo del 2011 sul nordest del Paese, con il sisma/tsunami costato la vita a circa 18.500 persone, tra morti e dispersi, e la crisi nucleare ancora irrisolta di Fukushima.

Alla cerimonia del governo al Teatro Nazionale di Tokyo è stato osservato un minuto di silenzio alle 14:46 (le 6:46 in Italia), ora esatta della scossa di magnitudo 9 durata oltre 120 secondi, mentre lungo la costa orientale del Tohoku si sono state lanciate le sirene d'allarme dello tsunami.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie