Sci: maltempo ferma il circo bianco, gare annullate

Domani superG a Bormio e slalom donne a Semmering

Da un versante all'altro delle Alpi, il maltempo ha completamente paralizzato la collaudatissima macchina organizzativa del circo bianco. A Bormio tantissima neve e pure la nebbia hanno costretto alla cancellazione del superG uomini sulla massacrante pista Stelvio: impossibile ripulire a dovere le vie di fuga indispensabili quando si viaggia a più di 100 km/h ed impensabile far alzare in volo l'elicottero in caso di incidente. A Semmering, in Austria, una vera e propria tempesta di vento ha fatto addirittura annullare la seconda manche dello slalom gigante donne dopo che la prima, seppure con qualche fastidiosa raffica, era stata portata a termine con la slovacca Petra Vhlova al comando e l'azzurra Marta Bassino a tampinarla da vicino in seconda posizione. Per un pò - ritardando l'inizio della gara ed abbassando la partenza con accorciamento del tracciato - gli organizzatori hanno sperato di portare comunque a termine questo gigante. Ma poi - tra vortici di neve, cartelloni pubblicitari e materassi di protezione che volavano via, gondola bloccata- anche gli austriaci hanno dovuto prendere atto che non c'era altro da fare che annullare la prova. Poi e' cominciato il balletto delle ipotesi sul come recuperare i guasti del maltempo. A Bormio tutto è stato subito chiaro: domani superG e, prolungando senza problemi il soggiorno degli atleti in Valtellina dove causa Covid non vi è certo un problema di affollamento degli alberghi per Capodanno, mercoledì la discesa che era in programma lunedì ma che aveva già subito un saggio spostamento in avanti . A Semmering invece - visto che in Austria lo sci è sacro e neppure il lockdowm impedisce la pratica di questo sport, tantomeno sotto le feste - in un primo momento si era pensato di costringere le ragazze del circo bianco al superlavoro. E cioè facendo svolgere domattina la manche mancante di gigante per passare poi al già previsto slalom speciale pomeridiano. Alla fine si è però deciso di cancellare definitamente il gigante per riprogrammarlo - è il caso di dirlo - a tempi migliori. Per cui domani in Austria ci sarà solo lo slalom speciale, ultima gara donne del 2020. Prima manche alle 15,15 e seconda alle 18,30.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie