Gp Emilia: Aprilia, 6/a e 7/a fila per Espargaro e Smith

Problemi di accelerazione frenano la RS-GP a Misano

(ANSA) - ROMA, 19 SET - Aleix Espargaro e Bradley Smith scatteranno domani dalla sesta e settima fila nel GP dell'Emilia Romagna e Riviera di Rimini, secondo appuntamento mondiale sul circuito di Misano. Il primo ha fallito l'accesso diretto alla Q2 per soli 189 millesimi. Nella qualifica Q1 il catalano è caduto proprio nel suo giro migliore quando era decisamente in lizza per uno dei primi due posti. Ha chiuso in 1'31"912 che gli vale la sedicesima posizione. Smith è stato protagonista di una caduta nel corso della FP4 che non ha lasciato conseguenze fisiche, ma ha costretto il pilota inglese a cambiare la moto per la qualifica. Si è così fermato al tempo di 1'32"486.
    "Oggi ho dato tutto quello che potevo, a partire dalle FP3 di questa mattina, ma non è bastato per portarci in top-10. Sono deluso perchè la RS-GP va bene - ha commentato Espargaro - ho un ottimo feeling e mi diverto a guidare, l'unica cosa che ci manca è l'accelerazione. Il problema arriva in uscita di curva dove anche piloti più lenti di me hanno comunque un vantaggio. Questo fattore ci limita particolarmente sul giro veloce, perchè non riusciamo a sfruttare il grip extra della gomma nuova. In ogni caso domani partirò aggressivo e concentrato, i distacchi rimangono ridotti specialmente per quanto riguarda il ritmo".
    "Una giornata indubbiamente complicata. Non so se per colpa del vento o per le caratteristiche del nostro setting, ma ho faticato tantissimo nel terzo settore - ha detto Smith -. E' dove sono anche scivolato nel test, questo ovviamente non aiuta la mia confidenza. Le FP4 sono inziate nel modo peggiore, con una caduta, ma sono contento di aver fatto segnare il mio miglior tempo del weekend in qualifica. Al momento facciamo fatica a trovare qualcosa che ci permetta di fare un passo avanti decisivo, ma non smettiamo di lavorare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie