Medico Bologna: 'E' allarme, ora tamponi di continuo'

Nanni, rappresentante staff di Serie A: 'E spogliatoi a parte'

 "E' una situazione di allarme". Gianni Nanni, medico del Bologna e responsabile sanitario dei club di Serie A, sintetizza così - parlando al telefono con l'ANSA - le possibili conseguenze del focolaio covid che si è creato nella nazionale di calcio. "Noi al Bologna abbiamo Soriano e dobbiamo controllare lui: lo faremo con tamponi continui e spogliatoio personalizzato fino a sabato, giorno della partita con l'Inter" spiega Nanni.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie