Coppa Italia: Sampdoria e Bologna al quarto turno

Doriani battono 1-0 la Salernitana, 2-0 rossoblù alla Reggina

 La Sampdoria rivoluzionata negli uomini fatica più del dovuto contro la Salernitana ma conquista la qualificazione al quarto turno di Coppa Italia, battendo i campani per 1-0. A regalare la qualificazioni agli uomini di Ranieri è l'attaccante La Gumina bravo a chiudere un contropiede fulminante di Verre al 9' del secondo tempo. Blucerchiati sempre pericolosi ma poco concreti: nel primo tempo almeno tre le occasioni da rete non sfruttate con Keita, Verre e Leris.
    Nella ripresa poco prima del vantaggio è stato invece La Gumina ad impegnare Belec prima di segnare il gol vittoria. Solo nel finale la Salernitana ha messo pressione ai padroni di casa ma senza impegnare realmente Letica. La Sampdoria attende ora la vincente di Genoa-Catanzaro, domani sempre al Ferraris, sfida che regalerà il prossimo avversario per il quarto turno .

Bologna batte Reggina e va a 4/o turno - Il Bologna strappa il pass per il quarto turno di Coppa Italia, piegando al Dall'Ara la Reggina. Ma serve più di un'ora ai convalescenti rossoblù (reduci da tre ko consecutivi in campionato), per sbloccare la sfida, con Vignato e Orsolini a firmare il 2-0 finale. Mihajlovic rinuncia a dieci titolari, schierando il solo Tomiyasu dal primo minuto, risparmiando uomini e fatiche in vista della sfida con il Cagliari di Sabato, Toscano fa altrettanto, rinunciando a 8 titolari in vista della Spal. Nonostante questo, il primo tempo è piatto e privo di emozioni, eccezion fatta per le proteste per un paio di contatti in area su Mbaye e Sansone da parte del Bologna. Per scuotere i suoi, Sinisa deve inserire i titolari a inizio ripresa: ovvero Barrow, Soriano e Orsolini. Il Bologna alza il tiro della qualità in campo e arrivano i gol qualificazione. Succede tutto in due minuti: al 25' Soriano trova il filtrante per Orsolini, che si presenta a tu per tu. Il tiro è respinto, ma Vignato trova il tap in vincente. Al 27' chiude i giochi Orsolini, imbeccato dal solito Soriano: tocco sotto, 2-0 e qualificazione in cassaforte. I rossoblù confermano però di non attraversare uno straordinario momento di forma e al minuto 78 incassano la rete del 2-1 a firma Gasparetto, annullato per fuorigioco e sempre per fuorigioco la Reggina si vede negare un rigore per il contatto tra Dominguez e Folorunsho, che all'ultimo minuto si divora il 2-1 a tu per tu con Da Costa. Il Bologna giocherà il quarto turno di coppa a fine novembre con la vincente di Spezia-Cittadella, in campo domani.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie