Messi replica a Liga: "clausola da 700 milioni non vale"

Leo allo scontro: 'Non so quale contratto abbiano analizzato'

Leo Messi replica alla alla Liga spagnola a proposito della clausola da 700 milioni che l'asso argentino dovrebbe pagare se lasciasse il Barcellona. Nella dichiarazione firmata da Jorge Messi, padre e rappresentante del n.10 blaugrana, Messi non dice che continuerà a vestire la maglia del Barcellona ma si riferisce alla clausola. "Non sappiamo quale contratto abbiano analizzato e quali siano le basi sulle quali concludano che il suddetto avrebbe una "clausola di rescissione" - aggiunge la dichiarazione - applicabile nel caso in cui il giocatore dovesse decidere di esercitare la clausola unilaterale per liberarsi, con effetto a partire dal termine della stagione 2019/2020"

Replica: 'Argentino'lontano dalla realtà' - E' praticamente immediata la risposta de La Liga a Leo Messi sulla questione della clausola di rescissione. L'argentino ha ribadito di non considerare più valida la clausola risolutiva da 700 milioni cui continua ad appellarsi il Barcellona. "La risposta del giocatore conferma l'interpretazione decontestualizzata e lontana dalla realtà di quanto letteralmente espresso nel contratto - si legge nella nota della Liga - Pertanto si ribadisce il contenuto del comunicato del passato 30 agosto".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie