Ceferin al Lione, 3 agosto è data limite per Coppe

Francia caos, presidente OL Aulas chiedeva proroga a Uefa

Il presidente dell'Uefa Aleksander Ceferin ha fatto sapere via email al suo collega del Lione, Jean-Michel Aulas, che è impossibile prorogare la data limite del 3 agosto per comunicare la lista dei club iscritti alle coppe europee della prossima stagione, 2020-'21. Lo hanno confermato fonti vicine al massimo dirigente della confederazione calcistica europea.
    "Non possiamo modificare la data - spiega Ceferin ad Aulas -, e anzi ci aspettiamo che sia ufficialmente confermata nella riunione del nostro Esecutivo del 17 giugno. Al fine di garantire eguaglianza fra le nostre 55 federazioni, non possiamo tenere conto delle esigenze specifiche di un singolo paese.
    Quindi chiediamo a tutte le federazioni di rispettare la scadenza".
    Tutto ciò nasce dalla speranza di Aulas che il Consiglio di Stato francese stabilisca (la sentenza è attesa per lunedì o martedì) che la Ligue 1, 'cancellata' lo scorso 30 aprile, debba riprendere, eventualità che però non permetterebbe al torneo di terminare entro il 3 agosto. Ma ora è chiaro che l'Uefa non 'aspetterà' i francesi. 
 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie