Calcio

Pubblicate le linee guida per la ripresa dello sport

Dall'igiene agli ingressi, le modalità indicate dal ministero

Trentadue pagine con tutte le modalità per la ripresa delle attività sportive: sono state pubblicate dal ministero dello Sport le linee guida che, come anticipato dall'Ansa nel weekend, regolano il graduale ritorno agli allenamenti degli atleti. Si va dalle norme igieniche agli ingressi scaglionati nei luoghi in cui si svolge l'attività, con tutte le indicazioni medico-scientifiche per una ripresa sicura in emergenza coronavirus.

"Ecco le linee guida per la pratica degli sport individuali - ha scritto in un post su Facebook il ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora - Si tratta di un lavoro molto approfondito e dettagliato, portato avanti con celerità e massima cura, pensando alla tutela degli atleti ma anche di tutti gli operatori dello sport. Abbiamo infatti tenuto presente le osservazioni pervenute nei giorni scorsi, a
partire dal dossier redatto dal Coni e dal Cip, con le indicazioni giunte da tutte le Federazioni e la supervisione della Federazione dei medici sportivi. L'Ufficio per lo sport ne ha tratto un documento utile per tutte le discipline, perché ogni sport merita la massima attenzione".

"Ora - ha concluso il ministro - siamo al lavoro per il protocollo per gli allenamenti degli sport di squadra e per le Linee guida per la riapertura delle strutture in cui si pratica lo sport di base. Un passo alla volta, #losportriparte!".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie