Gattuso 'Barcellona marziano, serve partita della vita'

Il tecnico azzurro: 'Messi è il più grande. Inutile pensare a gabbie o marcature a uomo. Non si ferma così'

 ''Il Barcellona è una squadra di marziani e noi dobbiamo fare la partita della vita se vogliamo portare a casa un risultato importante''. Gennaro Gattuso esamina la forza dell'avversario di domani negli ottavi di Champions e non risparmia lodi alla squadra avversaria.
    ''I giocatori del Barca - dice - hanno vinto tutto quello che c'era da vincere. Anche le problematiche a livello societario ai giocatori fanno solo il solletico. Sono tutti grandi campioni sul campo ma anche nella testa. Sarebbe un grave errore se la mia squadra - conclude il tecnico del Napoli - pensasse a qualche partita che hanno sbagliato in Champions negli ultimi anni. Dobbiamo affrontarla tutti insieme facendoci forza, senza paura ma con la consapevolezza che sono di un livello superiore''.

"Gabbie? Marcature a uomo? Messi è il più grande giocatore in attività e non credo che possa essere fermato inventandosi qualcosa di speciale''.  Gattuso parla del capitano dei catalani e ne sottolinea le incredibili doti. ''E comunque - aggiunge - il problema non è solo Messi. E' tutta la squadra che ha grandi capacità. Certo lui non è grande solo per quello che sa fare a livello tecnico e a livello agonistico. E' il più grande di tutti anche per come ha vissuto tutta la carriera: mai una parola fuori posto, sempre perfetto. E' un esempio per i bambini''. ''Gli vedo fare cose - conclude il tecnico del Napoli - che si vedono solo nella Play Station. Ha una qualità incredibile e sono già diversi anni che è il più grande giocatore in attività''.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie