Stadio Roma, Malagò: "Manca una posizione unica"

Al via incontro in Campidoglio, assente Berdini

"Stadio della Roma? Nel mondo del buonsenso, quando tutto è definito, si dovrebbe andare a dama. Da noi invece gli aspetti formali diventano paradossalmente più complicati e fondamentali rispetto a quelli sostanziali". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando lo stallo che ruota attorno al progetto dello stadio della Roma. "Non caschiamo tutti dall'albero - sottolinea il n.1 del Comitato olimpico nazionale al termine della Giunta odierna - Anche questa situazione è figlia del contesto storico che stiamo vivendo. Qui ci sono giuristi insigni, stakeholder, associazioni di ambientalisti, ognuno ha la sua posizione, non c'è una posizione univoca". La riunione con Parnasi e Baldissoni e' cominciata alla presenza del vicesindaco Luca Bergamo, del presidente dell'Aula Marcello De Vito, del capogruppo M5S Paolo Ferrara, e della presidente della commissione Urbanistica di Roma Donatella Iorio. L'ultimo tavolo 'politico' sullo stadio si era riunito - dopo settimane di stallo - nella sede dell' assessorato all'Urbanistica con l'assessore Paolo Berdini, che ormai da giorni appare in bilico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie