Quando Dani Alves mangiò la banana che gli avevano lanciato

Il tifoso del Villarreal fu poi arrestato con l'accusa di razzismo

La notizia del 30 aprile 2014 sull'arresto del tifoso del Villarreal che aveva lanciato una banana in campo all'indirizzo del brasiliano del Barcellona Dani Alves, ex tra le altre della Juventus.

La polizia ha arrestato oggi, con l'accusa di razzismo, il tifoso del Villarreal che, nell'ultimo incontro di Liga tra la sua squadra e il Barcellona, aveva gettato una banana contro il calciatore di colore Dani Alves, che poi aveva mangiato il frutto, sotto l'occhio delle telecamere, dando il via ad uno spot antirazzismo che ha fatto il giro del mondo. Due giorni dopo il gesto, la società aveva identificato il tifoso e gli aveva ritirato la tessera, inibendogli per sempre l'ingresso allo stadio. Il tifoso era stato segnalato da alcuni spettatori che gli sedevano vicino.

Dani Alves aveva così commentato l'accaduto: ''Sono in Spagna da 11 anni e queste cose accadono da quando io sono qui. Ma penso che si debba solo ridere di questi ritardati mentali".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie