Nba: Dallas pareggia la serie, Boston domina i Sixers

Nulla da fare per Denver contro Utah, ancora decisivo Mitchell

Battuti dai LA Clippers nella prima sfida dei play off, i Dallas Mavericks si sono presi la rivincita, pareggiando la serie, con il successo di ieri notte per 127-114 su rivali. E qusto nonostante l'asso dei texani, Luka Doncic sia stato limitato dal problema dei falli e abbia chiuso il match con 'soltanto' 28 punti (più 8 rimbalzi e 7 assist), diventando comunque il più veloce in epoca moderna a raggiungere i 70 punti in carriera ai playoff, superando Kareem Abdul-Jabbar.
    Dominio dei Boston Celtics, anche al di là el risultato finale di 128-101 sui Philadelphia 76ers con cinque giocatori in doppia cifra e 22 punti di Kemba Walker, 20 di Jaylen Brown e 32 del migliore in campo, Jayson Tatum. Inutile per i Sixers la doppia doppia di Joel Embid, con 34 punti e 10 rimbalzi.
    Bene anche Utah, che batte i Denver Nuggets per 124-105 grazie a un'altra grande prestazione di Donovan Mitchell (30 punti, con 6/7 dalla linea da tre).
    In Toronto-Brooklyn a condurre quasi tutto il match sono i Nets, ma i canadesi mettono la testa avanti a 9' dalla fine e non la mollano più, imponendosi per 104-99. Per i Raptors quattro uomini in doppia cifra: Norman Powell (24), Pascal Siakam (19), Kyle Lowry (21) e Fred VanVleet (24).

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie