Coronavirus: auto elettriche da E-Vai

Un aiuto per il mese di aprile a chi è in prima linea

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 APR - E-Vai, la società di car sharing elettrico del Gruppo Fnm, ha deciso di offrire gratuitamente le proprie auto, per tutto il mese di aprile, ai Comuni o agli enti che sono già clienti della società e a tutti i capoluoghi di provincia della Lombardia. Lo rendono noto il presidente di Fnm Andrea Gibelli e il consigliere delegato di E-Vai Augusto De Castro.
    "I mezzi - si legge in un comunicato - possono essere assegnati alle associazioni e ai professionisti che in queste settimane operano in prima linea per fronteggiare l'emergenza sanitaria e garantire i servizi essenziali e di prima necessità: medici, infermieri, Protezione Civile, personale addetto alla gestione dell'emergenza, volontari che si occupano della distribuzione di farmaci o cibo." L'azienda spiega che "si tratta di auto elettriche, che hanno una autonomia di circa 300 km. Anche la ricarica è gratuita presso tutte le infrastrutture convenzionate con E-Vai. Tutti i mezzi vengono sanificati prima della consegna e hanno a bordo la relativa certificazione. Le prime adesioni alla proposta di E-Vai sono già arrivate". L'azienda specifica anche che "l'iniziativa è stata avviata da inizio aprile. Fino a che i numeri della flotta disponibile lo permetteranno, verranno soddisfatte le richieste di Comuni, Enti e Associazioni che abbiano necessità di muoversi sul territorio per la gestione dell'emergenza in atto".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie