Mondo

Eva Kaili

Dalla tv greca all'Europarlamento

Dal giornalismo alla grande politica. Prima dell'arresto in Belgio per l'inchiesta sulla corruzione di funzionari europei, la carriera di Eva Kaili, vicepresidente del Parlamento Ue eletta con il partito socialista del Pasok, aveva seguito il percorso comune a molti altri politici greci. Nata a Salonicco 44 anni fa, Kaili è laureata in architettura e dal 2004 al 2007 si è fatta conoscere come uno dei volti di punta del telegiornale di Mega Channel, popolare canale della televisione greca, dove ha lavorato come presentatrice.
In Grecia ha svolto anche attività di consulenza per un gruppo di media e per l'Associazione dell'industria farmaceutica. Tra i più giovani deputati del Pasok eletti nel 2007 nel Parlamento ellenico, nel 2014 è arrivata all'Eurocamera a Bruxelles, dove ha conosciuto il compagno, l'italiano Francesco Giorgi (anche lui tra i fermati), con il quale ha una figlia. Nel gennaio scorso il grande salto, quando è stata eletta vicepresidente del Parlamento europeo.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Modifica consenso Cookie