• Giffoni: festival dona passeggino ai nuovi nati in città
ANSAcom

Giffoni: festival dona passeggino ai nuovi nati in città

Gubitosi, rafforzare senso comunità, più bambini uguale più futuro

GIFFONI VALLE PIANA ANSAcom

Alle coppie di Giffoni Valle Piana (Salerno) che nel corso del 2021 avranno un figlio, il festival di Giffoni donerà un passeggino. Nell’anno della sua cinquantesima edizione e a pochi giorni dalla conclusione della quarta parte del festival 2020 - completamente dedicata a genitori e ai bambini più piccoli - ecco un’altra iniziativa: un inedito bonus bebè.
"Cosa sarebbe Giffoni senza bambine e bambini? – scrive Claudio Gubitosi, direttore di Giffoni Opportunity - Non sarebbe niente. Loro sono, da cinquant’anni, l’anima del nostro festival e di tutto ciò che costruiamo ogni giorno. Ecco perché vogliamo essere vicini, con un piccolo gesto, alle giovani coppie, quelle che a breve metteranno al mondo un figlio".
L’idea è fortemente legata alla dimensione comunitaria e identitaria: "A Giffoni Valle Piana - sottolinea Gubitosi - nel 2019 sono nati 90 bambini. Per il 2020 le stime parlano di circa 110 nuovi nati. Siamo di poco oltre la media nazionale, ma l'auspicio è, come ovvio, quello di incrementare questo dato. Perché avere più bambini significa avere più futuro. Avere più bambini significa crescita, sviluppo, più forza, più energia. Da qui l’idea di un inedito bonus bebè, un dono targato Giffoni. Un passeggino che porterà il brand Giffoni 50 Plus, un simbolo di armonia, unione, famiglia, solidarietà, casa. Incominceremo la consegna il 29 marzo prossimo, fino al 31 dicembre. Il nostro modo per essere al fianco dei bambini che devono imparare a conoscere da subito il valore della comunità, il senso della vita vissuta insieme agli altri e per gli altri. Come Giffoni da cinquant’anni fa. Come Giffoni da cinquant’anni è".

In collaborazione con:
Giffoni Film Festival

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie