ANSAcom

ANSAcom

Cassa Dottori Commercialisti, 1 mld investimenti Budget 2022

Ok a bilancio da delegati a Firenze per 'Previdenza in tour'

FIRENZE ANSAcom

Per il 2022 il piano di impieghi della Cassa Dottori Commercialisti, per il prossimo anno, "prevede nuovi investimenti per complessivi 1 miliardo e 60 milioni, che per il 68% riguardano investimenti alternativi illiquidi nei mercati privati, per il 26% il mercato azionario e per il restante 6% quello obbligazionario". Così il Budget 2022 della Cassa approvato dall’assemblea dei delegati riuniti a Firenze per la nona edizione di Previdenza in tour.

Il Budget - approvato ieri alla vigilia dell’evento ‘E quindi uscimmo a riveder le stelle - Pnrr e futuro delle professioni: sarà vera rinascita?’ in corso oggi a Firenze - spiega che la stima delle riserve patrimoniali "al 31 dicembre 2022 supera i 10,3 miliardi di euro, con un tasso previsto di copertura dei trattamenti pensionistici correnti pari a 29 annualità, e un avanzo corrente di oltre 461 milioni". Nel documento si dice inoltre che la contribuzione complessiva attesa, in prevalenza riferita ai contributi soggettivi e a quelli integrativi, è di 826 milioni, "mentre ammontano a 130 milioni e 474.000 euro i ricavi previsti derivanti dalla gestione del patrimonio, dei quali l'86,2% proveniente dagli investimenti mobiliari, l'11,8% dagli investimenti diretti in immobili e un 2% di altra natura derivante dall'accertamento di sanzioni sul recupero dei crediti contributivi". La spesa attesa sotto il profilo assistenziale prevede per il 2022 lo stanziamento di 30 milioni complessivi per iniziative di welfare a favore degli iscritti e dei loro familiari, ai quali si aggiungono 7 milioni e 300.000 euro per le indennità di maternità.

Per il presidente della Cassa Dottori Commercialisti, Stefano Distilli, il "budget 2022 mostra non solo la buona tenuta dei conti della Cassa, ma anche una sostanziale tenuta della professione che conferma dinamiche anticicliche, con una platea di iscritti che continua comunque a crescere e che è necessario continuare a supportare con misure di welfare strategico. L'importo stanziato per le misure assistenziali e di welfare anche per il prossimo anno è confermato in 30 milioni, in linea con il 2021. Il sostegno alla categoria a garanzia di una sempre maggiore sostenibilità dell'Ente si conferma tra le priorità della nostra gestione".

In collaborazione con:
CDC Cassa Dottori Commercialisti

Archiviato in


Modifica consenso Cookie