Politica

Scontro sulle unioni civili, Lotti apre a nuove maggioranze

Orlando spinge su legge e adozioni. Alfano, totale disaccordo

Nuove maggioranze per approvare la legge sulle unioni civili? "E' un argomento che può essere considerato", risponde Luca Lotti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio."E' giusto che sia trasversale - ha detto - e quindi ciascuno può avere un'opinione, è giusto che non ci si divida fra maggioranza ed opposizione, fra centrodestra e centrosinistra, fra Pd, Forza Italia e Cinque stelle. Vedremo, siamo nella discussione in Parlamento". 

Secondo Lotti si tratterebbe di "un segno di civiltà che vogliamo dare: lo avevamo promesso, lo abbiamo già detto durante la campagna per le primarie, se vi ricordate, con la candidatura di Renzi alla guida del partito. Abbiamo discusso, stiamo discutendo come è giusto che sia in Parlamento, però dobbiamo dare un segnale ed approvare questa legge perché è giusto, perché si sta parlando dei diritti, perché questa legge deve essere approvata. Vediamo, se poi non sarà entro la fine dell'anno ma a gennaio, l'importante è approvarla". 

E il ministro dell'Interno Angelino Alfano replica alle parole del Guardasigilli: "Sono in totale disaccordo con il collega Orlando sul tema delle adozioni. Ogni bambino deve avere un papà e una mamma e non si scherza. Altra cosa sono i diritti patrimoniali". "Al più presto la legge sulle unioni civili - ha detto in un'intervista a Repubblica il ministro della Giustizia -, e personalmente sono favorevole alle adozioni". Poi sul ddl Cirinnà ha aggiunto: non va avanti perché "ci si accapiglia sui massimi sistemi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie