Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nord America
  4. Due sparatorie in California, 10 morti. Individuato il killer

Due sparatorie in California, 10 morti. Individuato il killer

Entrambi gli attentati sono avvenuti in occasione dei festeggiamenti per il Capodanno cinese

L'uomo che ha ucciso dieci persone in un locale a Monterey Park potrebbe essersi suicidato all'interno del camioncino bianco che la polizia ha circondato. Le squadre speciali della polizia sono scese dalle loro volanti e hanno circondato il furgone. All'interno ci sarebbe il corpo di un uomo riverso sul volante. È probabile che si tratti del killer ma la polizia non ha dato nessuna conferma ufficiale.

Sono dieci le vittime della sparatoria avvenuta  a Monterey. Altre dieci persone sono rimaste ferite. Ancora nessuna informazione sul movente. "Il killer è un uomo asiatico e ha usato un fucile d'assalto ad alta potenza" ha detto lo sceriffo della contea di Los Angeles, Robert Luna. "Seguiamo ogni pista, non sappiamo se si tratti di un crimine d'odio o meno". Il killer è stato descritto dalla polizia come un uomo di origine asiatica, tra i 30 e i 50 anni.

La sparatoria è avvenuta a West Garvey Avenue intorno alle 22:22 di sabato 21 gennaio (le 7:22 in Italia). Seung Won Choi, proprietario di un ristorante di fronte a dove è avvenuta la sparatoria, ha detto al Los Angeles Times che tre persone si sono precipitate nel suo ristorante e gli hanno detto di chiudere a chiave la porta perché c'era un uomo con una pistola semiautomatica nella zona, che aveva con sé anche diversi caricatori di munizioni. Wong Wei, che vive nelle vicinanze, ha a sua volta detto allo stesso giornale che una sua amica era andata in discoteca e ha visto un uomo armato e tre corpi: due donne e una persona che ha detto essere il direttore del club.

La polizia della contea di Los Angeles ha confermato che il killer di Monterey Park è lo stesso che venti minuti dopo ha fatto irruzione in un altro locale dove, fortunatamente, è stato bloccato e disarmato dai clienti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Modifica consenso Cookie