Sì a Washington 51/o Stato

Trump contrario'. Pelosi, cancellare ingiustizia

- NEW YORK, 26 GIU - La Camera a maggioranza democratica approva, in un voto storico, un progetto di legge per fare del District of Columbia, dove si trova la capitale federale Washington, il 51/o Stato americano. L'iniziativa è stata approvata con 232 voti a favore e 180 contrari. La scelta implica il diritto di eleggere rappresentanti alla Camera e al Senato. Un diritto finora negato e avversato dai repubblicani, nonchè fortemente osteggiato da Donald Trump. "Dc non sarà mai uno Stato", ha liquidato tempo fa la questione il presidente americano, spiegando candidamente che non si può permettere ad una città troppo democratica e troppo liberale come Washington, che nel 2016 ha dato il 91% dei voti a Hillary Clinton, di portare un deputato e due senatori a Capitol Hill. Non la pensa così la speaker della Camera Nancy Pelosi che ha dato pieno sostegno alla nuova iniziativa dei democratici, dopo l'ultimo tentativo fallito del 1993: "Bisogna porre rimedio a questa ingiustizia, e' una questione di democrazia"

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie