Onu: illegali annessioni di Israele in Cisgiordania

Gantz frena: 'Il primo luglio non è una data sacra'

Il progetto israeliano di annessione di parti della Cisgiordania è "illegale". Lo denuncia Michelle Bachelet, alto commissario Onu per i diritti umani.
    L'alto commissario Onu ha sottolineato che le "onde d'urto" del piano di annessioni israeliano "dureranno per decenni".
    "L'annessione è illegale, totalmente", ha affermato Bachelet in una nota. "Qualsiasi annessione, sia che si tratti del 30% della Cisgiordania, sia che si tratti del 5%". 

Quella dell'1 luglio "non è una data sacra" per l'annessione di parti della Cisgiordania. Lo ha detto oggi il ministro della difesa (e premier alternato) Benny Gantz all'inviato del presidente Trump Avi Berkovitz e all'ambasciatore Usa David Friedman. "Prima di intraprendere passi diplomatici - ha aggiunto Gantz, secondo fonti del suo partito Blu-Banco - occorre aiutare i nostri cittadini a tornare al lavoro. La loro preoccupazione prima è il coronavirus''. Gantz ha peraltro espresso pieno sostegno al Piano Trump.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie