Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Von der Leyen alla Polonia: 'Agiremo contro la minaccia dei valori Ue'

Von der Leyen alla Polonia: 'Agiremo contro la minaccia dei valori Ue'

Morawiecki : 'Il nostro posto è qui, non andiamo da nessuna parte'

Sul rispetto dello stato di diritto in Polonia "non permetteremo che i valori Ue siano messi a rischio. La Commissione europea agirà. Le opzioni sono ben conosciute: le procedure di infrazione, il meccanismo di condizionalità ed altri strumenti finanziari. E l'articolo 7, uno strumento potente su cui dobbiamo tornare". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo intervento al Parlamento europeo. "Questa situazione deve essere risolta e lo sarà", ha aggiunto.

"Il destino della Polonia è l'Europa", ha detto la presidente della Commissione.

"Noi siamo preoccupati per la recente sentenza della Corte costituzionale polacca. La Commissione europea sta valutando attentamente questa sentenza a posso però già dirvi oggi che sono fortemente preoccupata perché mette in discussione la base della Ue e costituisce una sfida diretta all'unità degli ordinamenti giuridici europei".

"Per noi è una scelta di civiltà l'integrazione europea, noi siamo qui, questo è il nostro posto e non andiamo da nessuna parte, vogliamo che l'Europa ridiventi forte, ambiziosa e coraggiosa". Lo ha detto il premier polacco Mateusz Morawiecki intervenendo al parlamento europeo a Strasburgo. "Siamo per una Europa della difesa all'interno della Nato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie