Olanda sospende AstraZeneca per tutti per non sprecare dosi

Per evitare spreco dosi dopo stop a under 60

L'Olanda ha sospeso temporaneamente l'uso del vaccino AstraZenca per tutte le età per evitare uno spreco di dosi: lo riporta il quotidiano nazionale De Telegraaf.
    La decisione giunge all'indomani dell'annuncio di sospendere l'uso del siero per gli under 60 anni dopo nuove segnalazioni di gravi effetti collaterali.
    Tra gli over 60 anni, che da ieri erano gli unici a poter essere vaccinati con il siero anglo-svedese, rimanevano solo 700 persone da immunizzare, prosegue il giornale spiegando che la sospensione degli appuntamenti anche per loro è legata alla necessità di evitare lo spreco del farmaco che sarebbe rimasto nelle fiale.

   La decisione di sospendere completamente la somministrazione del vaccino AstraZeneca è stata presa dai centri sanitari municipali del Paese (i GGD) insieme con il ministero della Sanità e l'Agenzia per la salute pubblica RIVM, ha detto una portavoce della GGD GHOR, un'organizzazione che raggruppa questi enti. La portavoce ha poi spiegato che le 700 persone di età superiore ai 60 anni in attesa di ricevere il vaccino si sarebbero recate in 70-80 centri "nei prossimi giorni. Ciò significa da una a cinque persone per ogni centro ogni giorno. Dato che otteniamo 10, 11 o 12 iniezioni da ogni fiala - ha sottolineato -, questo avrebbe portato a sprechi e abbiamo cancellato (i loro appuntamenti) tramite messaggi di testo".  

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie