In vendita un manoscritto di Napoleone su Austerlitz

Un mln di euro per testo di 74 pagine annotato dall'imperatore

Un manoscritto unico sulla battaglia di Austerlitz (1805) dettato e annotato da Napoleone durante il suo esilio a Sant'Elena è stato messo in vendita a partire da oggi a Parigi.
    Il testo di 74 pagine che l'imperatore dettò al suo fedelissimo generale, Henri-Gatien Bertrand, racconta della sua più grande vittoria, il 2 dicembre 1805, a Austerlitz, nonostante l'inferiorità numerica del suo esercito, la cosiddetta 'Grande Armée'. In totale, sono undici le annotazioni originali di Napoleone, tra parole sbarrate e note a margine dalla minuscola calligrafia. Il manoscritto è accompagnato da un piano di battaglia su carta lucido disegnato dal generale.
    Proprio quest'anno, si apre il bicentanario della morte di Napoleone, il 5 maggio del 1821. Il manoscritto è esposto alla Galleria 'Arts et autographes', nei pressi dell'Odéon, sulla rive gauche parigina, e messo in vendita ad un milione di euro. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie