Seconda notte di proteste anti-lockdown in Olanda

Scontri tra polizia e manifestanti a Rotterdam

    Seconda ondata di rivolte nei Paesi Bassi dove i manifestanti si sono nuovamente scatenati la notte scorsa in diverse città per protestare contro l'introduzione del coprifuoco per il coronavirus nel fine settimana.
    La polizia in tenuta antisommossa si è scontrata con gruppi di manifestanti nella città portuale di Rotterdam, dove hanno usato un cannone ad acqua, così come nella piccola città meridionale di Geleen vicino a Maastricht, secondo quanto riferito dalla polizia e dai media olandesi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie