Svizzera, ristoranti e palestre chiusi per un mese

Stop anche a centri ricreativi dal 22 dicembre

 La Svizzera ha annunciato che dal 22 dicembre chiuderanno tutti i ristoranti, le palestre e i centri sportivi per un mese nel tentativo di arginare l'aumento dei casi di coronavirus. Lo riporta il Guardian. Il governo svizzero ha anche chiesto con forza alla popolazione di restare a casa il più possibile.
    I casi di Covid in Svizzera e nel vicino Liechtestein hanno superato i 400.000 e le vittime sono oltre 6.000. 
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie