Francia: 300mila in 'fuga' da Parigi

Si torna a fare incetta nei supermercati, carta igienica, farina

Tutto come nel primo lockdown, anche se - stando quanto trapelato - questa seconda chiusura dei francesi in casa per frenare la curva dei contagi del Covid potrebbe essere più "light" e comunque più breve. In attesa degli annunci del presidente Emmanuel Macron, alle 20 in tv, si contano 300 chilometri di auto in fila sul péripherique, in gran parte parigini che lasciano la capitale per sfuggire alle nuove limitazioni di circolazione.

Stando a diversi media in tutto il territorio francese, sono ripresi i fenomeni di accaparramento di alcuni prodotti nei supermercati, una pratica che si rivelò assolutamente inutile a marzo-aprile (non ci fu penuria di alcun prodotto, contrariamente ai timori) e che sembra esserlo ancora di più in occasione del secondo lockdown. Come ormai tradizione, a ruba carta igienica, pasta, riso e farina. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie