Mondo

Cambridge Analytica chiude dopo lo scandalo di Facebook

Avviate procedure insolvenza per società dello scandalo dati Fb

Cambridge Analytica cessa immediatamente tutte le operazioni. Lo comunica la società in una nota. "Negli ultimi mesi Cambridge Analytica è stata oggetto di numerose accuse infondate e, nonostante gli sforzi della società di correggere le informazioni, è stata denigrata per attività che non solo sono legali ma sono ampiamente accettate" si legge nella nota. La società ha avviato le procedure di insolvenza in Gran Bretagna, Cambridge Analytica è stata al centro dello scandalo dei dati di Facebook.

Nei mesi che hanno preceduto la chiusura di Cambridge Analytica, travolta dallo scandalo dei dati di Facebook, i suoi manager si sono mossi per creare una nuova societa', Emerdata, con base in Gran Bretagna. Lo riportano i media internazionali, sottolineando che fra i manager di Emerdata c'e' Johnson Ko Chun Shun, uomo d'affari di Hong Kong e partner di Erik Prince, il fondatore di Blackwater. Emerdata svolgerebbe lo stesso lavoro di Cambridge Analytica, unendo proprio Cambridge Analytica e SCL Group, la divisione elettorale della divisione inglese di Cambridge Analytica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie