L'Ue prolunga sanzioni a Mosca. Gentiloni, "serve dialogo"

Gentiloni, con la Russia politica a doppio binario

Il Consiglio esteri europeo ha approvato il prolungamento fino al 31 gennaio 2016 delle sanzioni nei confronti della Russia per la crisi ucraina. Il Consiglio ha così formalizzando la decisione già presa nei giorni scorsi a livello di rappresentanti permanenti.

Paolo Gentiloni - La politica con la Russia è "a doppio binario" perché "dobbiamo mostrare la nostra unità sulle sanzioni" ma "allo stesso tempo dobbiamo coinvolgere la Russia nel dialogo su diversi dossier nell'arena internazionale". Così il ministro degli Esteri italiano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie