Covid: finora quasi 10 milioni di vaccinazioni nel mondo

Il capo della BioNTech, Uğur Şahin, lancia l'allarme; 'Servono altri vaccini'

Nel mondo finora sono state vaccinate quasi 10 milioni di persone. Lo riferisce il sito di pubblicazioni scientifiche Our World in Data, sviluppato dall'Università di Oxford sottolineando che sono già state inoculate 9,8 milioni di dosi. Il paese che ha vaccinato più persone finora è la Cina, 4,5 milioni al 31 dicembre. A seguire gli Stati Uniti, con quasi 2,8 milioni di persone, e Israele a quota un milione. A seguire ci sono i primi paesi europei, a partire dal Regno Unito, quasi 945mila al 27 dicembre. Poi la Germania con 131mila. L'Italia viene registrata a quota 33mila. Il sito chiarisce che i numeri si riferiscono alle singoli dosi iniettate, quindi non alla vaccinazione completa, che necessita di un secondo richiamo.  

Il capo della BioNTech, Uğur Şahin, ha avvertito che se altri vaccini contro il coronavirus non saranno approvati subito in Europa la sua azienda da sola non riuscirà a coprire il fabbisogno. "La situazione non è buona. Si è creato un gap perche'non sono stati approvati altri vaccini e noi dobbiamo coprire il buco con i nostri", ha spiegato in un'intervista al settimanale tedesco Spiegel. Il ministro della salute tedesco, Jens Spahn, ha esortato l'Ema ad approvare rapidamente anche il vaccino sviluppato dall'Università di Oxford e da AstraZeneca ma i tempi per l'approvazione di quest'ultimo restano incerti. Intanto l'Oms ha concesso la convalida di emergenza al vaccino Pfizer-BioNTech, aprendo così la strada ai paesi di tutto il mondo per approvarne rapidamente l'importazione e la distribuzione. Lo rende noto un comunicato dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. La decisione, spiega la nota, "rende il vaccino Pfizer/BioNTech il primo a ricevere la convalida di emergenza dall'Oms dall'inizio dell'epidemia un anno fa". "E' un passo molto importante per garantire l'accesso universale ai vaccini anti Covid", ha detto Mariangela Simao, direttore responsabile dell'accesso ai farmaci presso l'Oms.  

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie