Mondo
  • Terremoto di magnitudo 7.2 a Haiti, almeno 1.300 morti

Terremoto di magnitudo 7.2 a Haiti, almeno 1.300 morti

'Allerta gialla' per l'arrivo della tempesta tropicale Grace

Cresce ancora il numero delle vittime del terremoto ad Haiti. Il nuovo bilancio è di almeno 1.297 morti.

Almeno 1.297 persone sono morte dopo il forte sisma di sabato, ha reso noto l'agenzia di protezione civile del paese, in un aggiornamento che ha quasi raddoppiato il numero precedente di morti. "Il bilancio del terremoto è salito a 1.297 morti il 15 agosto", ha detto l'agenzia in un rapporto sulla situazione, aggiornando anche il numero dei feriti da almeno 2.800 a oltre 5.700.

Il governo di Haiti, in emergenza per i danni causati dal terremoto di magnitudo 7,2 Richter che ha sconvolto le province sud-occidentali dell'isola, ha diffuso la notte scorsa una 'allerta gialla' per l'imminente passaggio del ciclone Grace, declassato per ora a tempesta. Lo riferisce il portale di notizie Haiti24.net. Secondo il Centro nazionale degli uragani (Nhc) della Florida, ieri Grace ha perduto parte della sua forza ed è stato declassato da tempesta tropicale a depressione tropicale. Attualmente sta transitando su Porto Rico, dove si registrano piogge battenti nella regione occidentale del Paese. Il suo passaggio sulle province settentrionali di Haiti, indica l'ultimo bollettino del Nhc, avverrà oggi a fine giornata. La tempesta è accompagnata da venti fino a 55 km/h e da forti piogge che in determinate circostanze potranno provocare straripamento di fiumi, inondazioni e smottamento di terreno.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie