Coronavirus: Maduro, riceveremo il vaccino cinese per i test

'Nei prossimi giorni' dosi per sperimentazioni fase 3

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha annunciato che un vaccino cinese contro il coronavirus arriverà in Venezuela "nei prossimi giorni" per la sua sperimentazione di fase 3. "Nei prossimi giorni, il Venezuela riceverà il vaccino cinese, come parte dei test sperimentali", ha annunciato Maduro ieri dalla sede del governo di Palazzo Miraflores a Caracas. "Ci sono migliaia di volontari", ha aggiunto, secondo quanto riferito dall'ufficio stampa presidenziale. Per quanto riguarda la somministrazione nel Paese del vaccino contro il coronavirus, il presidente Maduro ha riferito che in base ai calcoli, si prevede che molto probabilmente inizierà a partire dal secondo trimestre del 2021, tra aprile e maggio. "Sembra che tutto lo indichi, per la vaccinazione di massa della popolazione. Garantirò ai venezuelani il vaccino per tutti, totalmente gratuito e combineremo le cure, i trattamenti, i migliori al mondo, certificati dall'Oms e dall'Ops", ha affermato. Il 2 ottobre, il Venezuela ha ricevuto un primo lotto con 2.000 dosi del vaccino russo contro il coronavirus, Sputnik V, per partecipare alla fase 3 del suo sviluppo. "Stiamo appiattendo la curva, lentamente ma costantemente, con una diminuzione dei casi", ha detto Maduro in riferimento alla situazione della pandemia in Venezuela. Il Paese ha registrato finora 83.137 casi confermati di coronavirus con 697 morti, secondo i dati ufficiali. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie