Bolivia, Evo Morales è incandidabile al Senato

Mentre il candidato presidente del Mas sarebbe stato ammesso

LA PAZ - L'ex presidente boliviano Evo Morales non potrà candidarsi al Senato nelle elezioni del 3 maggio prossimo. Lo riferisce oggi il quotidiano Pagina Siete citando una decisione del plenum del Tribunale supremo elettorale (Tse).
    Il giornale aggiunge che è stata bocciata anche la candidatura dell'ex ministro degli Esteri, Diego Pary.
    Da parte sua il quotidiano El Deber, citando fonti del Movimento al socialismo (Mas), la formazione politica di Morales, indica che il suo candidato alla presidenza, l'ex ministro dell'Economia Luis Arce, resta invece in competizione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie