Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Savino, vogliamo aumentare gli scambi commerciali nei Balcani

Savino, vogliamo aumentare gli scambi commerciali nei Balcani

Puntare all'eliminazione delle barriere

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - "L'Italia è ad oggi uno dei principali partner commerciali dei paesi della regione, con una presenza di imprese italiane nell'area sempre crescente, e vuole aumentare gli scambi commerciali e gli investimenti per sviluppare le economie locali e creare nuove opportunità di lavoro. Un risultato che possiamo ottenere attraverso la liberalizzazione del commercio, l'eliminazione delle barriere commerciali e la promozione degli investimenti nei paesi dei Balcani occidentali". Lo ha detto il sottosegretario all'Economia Sandra Savino all'apertura della Conferenza sui Balcani a Trieste.
    "In questo senso va vista l'implementazione di una sempre maggiore cooperazione economica, anche attraverso programmi di formazione e di supporto alle imprese, con l'obiettivo di aiutare le nostre piccole e medie imprese - e quelle dei paesi dei Balcani occidentali - a competere meglio nell'economia globale", ha aggiunto.
    "L'Italia ha un forte legame economico con l'Albania, la Bosnia ed Erzegovina, il Kosovo, la Macedonia del Nord, il Montenegro e la Serbia e "ci sono molte opportunità per le imprese italiane nei settori dell'energia, dei trasporti, dell'agroalimentare, dell'edilizia e dell'industria manifatturiera. Oltre alle opportunità di cooperazione nei settori dell'istruzione, della ricerca e dell'innovazione.
    Il sistema produttivo italiano gioca un ruolo importante in questo", ha aggiunto Savino. "Un'iniziativa del privato che si sposa molto bene con il lavoro che, sempre con maggiore intensità, fa anche il pubblico. Il nostro Sistema Paese offre diversi strumenti ed opportunità per l'internazionalizzazione delle imprese", ha sottolineato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie