Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Unhcr, dall'Ucraina l'esodo di profughi più veloce in Europa dal Dopoguerra. In Italia 3 mila in un giorno

Unhcr, dall'Ucraina l'esodo di profughi più veloce in Europa dal Dopoguerra. In Italia 3 mila in un giorno

Sono più di 1,5 milioni i rifugiati fuggiti dal Paese in 10 giorni, secondo quanto riferisce l'Onu

Sono più di 1,5 milioni i rifugiati fuggiti dall'Ucraina in 10 giorni, secondo quanto riferisce l'Onu.

La fuga in corso rappresenta "la crisi di profughi più veoloce in Europa dalla Seconda Guerra Mondiale". E' quanto sottolinea in un tweet l'Alto Commissario dell'Onu per i rifugiati, Filippo Grandi.

Sono 14.237 i cittadini ucraini entrati in Italia finora: 7.052 donne, 1.459 uomini e 5.726 minori. Il dato, fa sapere il ministero dell'Interno sul suo sito, è aggiornato alle ore 8 di oggi e le principali destinazioni risultano essere Roma, Milano, Bologna e Napoli, dove vengono raggiunti familiari e conoscenti già presenti in Italia. In 24 ore sono oltre 3mila gli ucraini arrivati; cifra che segnala un aumento del flusso.

Continua a salire senza sosta il numero dei rifugiati che ogni giorno attraversano il confine polacco-ucraino in fuga dalla guerra. Dopo aver sfondato quota 100mila nella giornata di venerdì, ieri le autorità polacche hanno registrato 129mila nuovi arrivi. Lo rende noto la rappresentanza polacca in Ue. Dall'aggressione militare russa, gli ufficiali della Guardia di frontiera polacca hanno registrato oltre 922.400 persone in fuga dall'Ucraina.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie