Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Oceania
  4. Eruzione vulcano Tonga, onde sulla costa Ovest degli Usa

Eruzione vulcano Tonga, onde sulla costa Ovest degli Usa

Le Hawaii sono già state travolte, interessata anche l'Alaska. Lo tsunami ha raggiunto il Giappone

Dopo una potente eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai è scattato l' allarme tsunami in un'ampia area del Pacifico che include il regno di Tonga, le Fiji e la Nuova Zelanda.  Video postati sui social media da Tonga hanno mostrato onde anomale che si infrangono su una chiesa e diverse case.

Testimoni hanno detto che una pioggia di cenere sta cadendo sulla capitale, Nuku'alofa. I residenti sono stati invitati a trasferirsi su un terreno più elevato. I pennacchi di gas, fumo e cenere che si riversano dal vulcano hanno raggiunto i 20 km nel cielo, ha affermato il Servizio geologico di Tonga.

L'eruzione, l'ultima di una serie, è durata otto minuti ed è stata così violenta da essere stata udita nelle Fiji, a più di 800 km di distanza da Tonga, hanno detto i funzionari della capitale Suva. Anche il re di Tonga, Tupou VI, è stato evacuato dal palazzo reale della capitale, a Nuku'alofa e scortato da un convoglio della polizia in una villa lontana dalla costa

"Un'onda di tsunami alta 1,2 metri è stata osservata a Nukualofa", sull'isola di Tonga, riferisce in un tweet l'ufficio australiano di meteorologia. Il vulcano è tornato a sbuffare solo poche ore dopo che, un'allarme tsunami diramato in seguito a una prima eruzione era stato revocato. L'altezza massima registrata delle onde seguite all'eruzione di ieri era stata di 30 centimetri.

Le prime onde dello tsunami innescato dall'eruzione del vulcano sottomarino vicino Tonga hanno raggiunto le coste della California. Si tratta di onde, riportano i media americani, di circa 45 centimetri. Le spiagge comunque restano aperte con le autorità più preoccupate per i moli lunga la costa. E' stato infatti chiesto ai proprietari di imbarcazioni di assicurarle nel migliore modo possibile, così che possano resistere a eventuali onde anomale..

Lo tsunami ha raggiunto il Giappone con un'onda di 1,2 metri nella remota isola meridionale di Amami Oshima, intorno alle 23.55 locali (le 15.55 italiane). Lo ha reso noto l'agenzia meteorologica giapponese, aggiungendo che sono possibili anche onde fino a 3 metri.

 


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie