Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nuovo record di contagi in Gb, Francia e New York

Nuovo record di contagi in Gb, Francia e New York

Quasi 120 mila i casi registrati nel Regno Unito, 90 mila invece i contagiati registrati dal sistema sanitario francese

Nuovo record assoluto di contagi da Covid nel Regno Unito dall'inizio della pandemia: sono stati registrati quasi 120 mila casi nelle ultime 24 ore (119.789), con 147 decessi.

E' ancora record di nuovi casi di Covid nello stato di New York. Nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 38.835. I ricoveri sono aumentati di 82 unità e i decessi sono stati pari a 63.

La Francia ha registrato più di 90mila contagi Covid in 24 ore, un record assoluto dall'inizio della pandemia. Il progetto di legge che punta a trasformare il pass sanitario francese in 'pass vaccinale', una sorta di equivalente transalpino del super green pass, verrà esaminato in commissione all'Assemblea Nazionale mercoledì prossimo e dovrebbe entrare in vigore il 15 gennaio: è quanto riferito dalla France Presse che ha esaminato la bozza di legge. Dopo il previsto via libera nel consiglio dei ministri straordinario fissato per lunedì a Parigi, il progetto di legge verrà esaminato mercoledì in commissione, all'Assemblea Nazionale e il ministro della Salute, Olivier Vèran, verrà interrogato il giorno stesso dai deputati. Dinanzi alla quinta ondata del coronavirus e all'arrivo della variante Omicron, l'attuale amministrazione del presidente Emmanuel Macron ha annunciato il 17 dicembre scorso la trasformazione del pass sanitario in 'pass vaccinale'. In pratica, si tratta di un sorta di Super Green Pass 'alla francese' ispirato a quello già introdotto in Italia. L'entrata in vigore era inizialmente prevista entro fine gennaio ma vista l'urgenza della situazione, con la variante Omicron in forte progressione, l'obiettivo è adottarlo prima, secondo le ultime informazioni, dal 15 gennaio. Vista l'ostilità di imprenditori e parti sociali, il progetto non sembra includere al momento l'obbligo per i lavoratori dipendenti, contrariamente a quanto già avviene in Italia.

Per Lauterbach grande ondata a gennaio in Germania - "Una grande, veloce ondata di Covid in Germania ancora non c'è. Ma questo cambierà all'inizio del nuovo anno e nelle prime settimane di gennaio". Lo ha detto il ministro della Salute tedesco, Karl Lauterbach, parlando all'emittente WDR2, in vista della progressiva diffusione, anche nella Repubblica federale, della variante Omicron. Il ministro ha raccontato che trascorrerà le feste di Natale con i familiari, "un gruppo di meno di 5 persone. Io festeggerò in modo molto intimo, e questo consiglio a tutti i tedeschi", ha aggiunto

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie